Non ci credo ma...

 

 

 

..lo faccio!!

 

 

Dai, siamo onesti, almeno un paio di volte della vita siamo ricorsi a segni scaramantici o scongiuri per qualche situazione particolare ed importante...ed il matrimonio non sfugge a chi crede alla dea bendata ed alla sfortuna, e nel corso degli anni si sono creati riti e credenze ad hoc sulle nozze.


Piccole superstizioni e cose da evitare prima, durante e dopo il matrimonio...

La sposa non si deve guardare allo specchio con il vestito da sposa il giorno del matrimonio; si può fare ma togliendo una scarpa, un orecchino o un guanto. 


- Il diamante regalato se portato all'anulare o al polso sinistro conserva l'affetto coniugale. (Max e noi come facciamo che non ci siamo regalati diamanti? :p )


Porta sfortuna acquistare nello stesso momento l'anello di fidanzamento e le fedi nuziali. 


E' di cattivo augurio mettersi al dito la fede prima della celebrazione del matrimonio.


- Gli sposi non si devono vedere prima dell'incontro in chiesa. Ma non solo: lo sposo non deve mai vedere il vestito della sposa se non al momento della cerimonia, vederlo prima porterebbe sfortuna.


Lo sposo già uscito di casa per recarsi in chiesa non deve tornare sui propri passi, meglio avere un amico o un testimone vicino in quel giorno per aiutare nelle urgenze.


Vietatissimo lasciar cadere le fedi in chiesa, nel caso succedesse, dovrebbero essere raccolte solo da chi celebra il rito.


-- "Di Venere e di Marte ne si sposa ne si parte"- cioè non sposarsi e non intrapprendere viaggi nei giorni di martedì e venerdì: il martedì perché giorno dedicato a Marte Dio della guerra nell'antica religione pagana, mentre il venerdì in quanto giorno in cui si crede furono creati gli spiriti maligni.

In Norvegia invece il maggior numero di matrimoni si celebra proprio il venerdì, considerato giorno romantico per eccellenza perché sotto la protezione di Venere, dea dell'amore e dell' armonia.

 

Per le superstiziose è assolutamente sconsigliato vedere lo sposo dopo lo scoccare della mezzanotte.

- E' buona cosa che la sposa esca dalla propria casa per recarsi in chiesa ponendo davanti il piede destro e il matrimonio viene ritenuto fortunato se la sposa vede un arcobaleno lungo il tragitto verso l’altare.

 

Se la sposa conserva una fetta di torta nuziale, suo marito le sarà sempre fedele: potranno mangiarla insieme per festeggiare il primo anniversario di nozze.

 


e voi?che riti scaramantici conoscete?Raccontateceli!

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Irene (sabato, 22 giugno 2013 15:39)

    Credo che per l'ultima ci sia però il rischio di intossicazione alimentare! :P
    Comunque io ne ho infrante parecchie!
    Una domanda (solo a livello di curiosità visto che non ho diamanti) cosa vuol dire "conserva l'affetto coniugale"?

  • #2

    Daniela (sabato, 22 giugno 2013 18:00)

    Ciao, che io sappia, spiegatomi da un pasticcere, se si congela un dolce e lo si scongela a temperatura ambiente senza riscaldar lo solo una volta è commestibile. Logicamente come ogni alimento non va mai ricongelato. subito comunque che avanzerà la torta e chela mangeremo dopo un anno..al più dopo due giorni! :p
    per la tua domanda credo che intendano che conserva l'amore del marito (rito scaramantico). so che è un'umanità soprattutto del sud Italia. Ciao :)

  • #3

    federica (martedì, 25 giugno 2013 22:35)

    Ciao.. io non sono scaramantica.. l'unica cosa ovviamente non vedrò il mio sposo il giorno prima