Ridere fa bene al cuore

Dato che è venerdì pomeriggio e bisogna prepararsi ad affrontare il fine settimana nel modo giusto, e poiché sono stati 7 giorni molto impegnativi (ed altrettanti ne seguiranno sempre pieni….ma le vostre giornate quante ore hanno??le nostre troppo poche!!) abbiamo deciso disalutarvi con un po’ di barzellette sul matrimonio…fatevi una buona risata, ma soprattutto vi auguriamo di godervi un po’ di relax e tanta tanta buona compagnia! ^_^

 

ps: per leggere tutto e vedere ogni vignetta vi consigliamo di cliccare sopra il titolo del post, così si apre la pagina per intero ^_^

 

 

- STUPIDITA' -

 

Un tizio muore e va in Paradiso. Dopo pochi secondi incontra un altro signore, anch'esso appena arrivato nell'aldilà, e gli chiede: - Scusi, posso sapere come è morto?- e il signore risponde: - Non ci crederà mai, ma sono morto congelato. - Congelato? Ma è terribile! - E lei invece, com'è morto? - Beh, io sono morto di felicità... - Hum, anche la sua non è una morte tanto comune, sa... - Lo so...e vuole sapere com'è successo? - Avanti, racconti pure! - Ecco, mi trovavo nel mio ufficio, quando mi arriva una telefonata di un mio amico che mi avverte che mia moglie è con un altro uomo... Mi precipito sulla macchina e corro a casa. Apro la porta e trovo mia moglie tutta sola, intenta a pulire il pavimento...Sono morto di felicità... L'altro lo guarda sbigottito ed esclama: - Che stupido sei stato! Potevi aprire il frigorifero, che ci salvavamo entrambi!!!!!

 

 

- POTERE DELLA PUBBLICITA' -

 

Una donna aveva tre figlie, il giorno del loro matrimonio chiese ad ognuna di loro di scrivere a casa per raccontarle come andava la loro vita sessuale. La prima scrisse due giorni dopo il matrimonio. La lettera arrivò con un solo messaggio: "Nescafè". La mamma, inizialmente confusa, notò una pubblicita del Nescafè su un giornale. La pubblicità diceva: "Soddisfazione fino all'ultima goccia". E così la madre fu felice. Poi si sposò la seconda figlia e dopo una settimana scrisse una lettera a casa. C'era un solo messaggio, questo diceva: "Benson & Hedges". La madre cercò la pubblicita delle sigarette Benson & Hedges, e trovò: "Extra long, King size". E di nuovo la madre fu felice. Dopo che la terza figlia si sposò, la mamma era ansiosa di ricevere un messaggio dalla sua figliola. Ci vollero quattro settimane prima che il messaggio arrivasse. Il messaggio diceva semplicemente: "British Airways". La madre si preoccupò. Guardò freneticamente il giornale cercando la pubblicita della linea aerea. Finalmente la trovò e svenne. Diceva: "Tre volte al giorno, sette giorni la settimana, in tutte le direzioni!".

 

- COMPLETINI SEXY -

 

Una casalinga confida all'amica incontrata al mercato le proprie frustazioni: - Sai, con mio marito non è che poi vada così male, ma lui è sempre svogliato e soprattutto ormai non mi guarda quasi più. Figurati che quando torna a casa la sera, tutto quello che sa dirmi è: "Aò! Che se magna stasera?". - Sai, Piera, gli uomini sono tutti un po' uguali, così infantili e prevedibili. Anch'io avevo il tuo problema, ma sono riuscita a risolverlo in un modo semplicissimo... - Davvero, Fausta? Ma come? Dimmi tutto, che ci voglio provare anch'io! - Guarda, comprati un completino nero un po' "aggressivo" e soprattutto una mascherina nera! Gli apri la porta vestita così e... l'effetto è assicurato! - Non mi dire! Basta così poco? Beh, provo... tanto per quello che mi costa... Dopo una settimana, si rivedono al mercato: - Allora, Piera, come è andata? - Vuoi proprio saperlo? Beh, è tornato... gli ho aperto la porta e lui mi fa: "A Zorro... che se magna stasera?"

 

- AFRICA -

 

Due amici s'incontrano: - Allora, come va? - Bene, sono appena tornato da un viaggio in Africa! - Ah davvero? E cosa hai fatto di bello in Africa? - Sai sono stato lì per festeggiare il secondo anniversario di matrimonio! - Accidenti, dopo due anni di matrimoni già te ne vai in Africa? E quando arriverai al venticinquesimo anniversario che farai? - Forse torno a riprenderla...

 

- DOLCEZZA -

 

"Non mi parli più gentilmente come una volta." - dice la signora Rosina - "Sarà forse perché non mi ami più come allora..." "Rieccoti con questa storia." - sbotta il marito - "Non ti amo più dici? Ma se ti amo più della mia stessa vita, dolcezza mia! Non potrei vivere senza di te ... Ti adoro, lo capisci? Ti adoro!!! E adesso levati dai coglioni e lasciami vedere la partita!"

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Cornelia Porco (martedì, 31 gennaio 2017 09:44)


    Good way of describing, and pleasant article to obtain data regarding my presentation subject, which i am going to convey in school.